Descrizione Progetto

OESSG – Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

Servizi tecnici per congressi a Roma

CP CENTRO PILOTA SRL
Via Giovanni Giolitti, 210 - 00185 Roma

Telefono: + 39 06 7027270
Fax: +39 06 70303608

“Fede e tecnologia”

L’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme (OESSG), in latino: Ordo Equestris Sancti Sepulcri Hierosolymitani (OESSH), è un ordine cavalleresco cattolico, sotto forma di associazione pubblica di fedeli della religione cattolica e beneficia della protezione della Santa Sede. La costituzione dell’ordine si fa risalire a quella dei Milites Sancti Sepulcri nel 1103.

Attualmente l’Ordine conta circa 30.000 membri che sono organizzati in più di 60 Luogotenenze e Delegazioni Magistrali presenti in quasi 40 paesi del mondo.

A capo dell’Ordine, dal 1496, si trova il Pontefice, che dal 1949 ha delegato a rappresentarlo in tale istituzione un cardinale del collegio cardinalizio col titolo di Gran Maestro, a cui si affianca il consiglio di governo che ha sede a Roma, chiamato Gran Magistero.

La sede del Gran Magistero si trova all’interno del palazzo della Rovere, detto dei Penitenzieri. La sua costruzione risale alla seconda metà del Quattrocento, tra il 1475 e il 1490.

La sala del Gran Maestro o del Trono decorata con una sontuosa architettura dipinta che simula una loggia aperta, ospita due volte l’anno le riunioni del Gran Magistero vedendo la presenza in sala di un gran numero di partecipanti provenienti da tutto il mondo.

Vista l’internazionalità delle riunioni CP Centro Pilota srl, da più di venti anni, garantisce all’Ordine l’assistenza tecnica necessaria allo svolgimento del Gran Magistero che necessita di impianti di traduzione simultanea fino a quattro lingue, conference system e sistemi video.

La sfida
In tempo di Covid, permettere lo svolgimento delle riunioni del Gran Magistero mutuandole in digitale.  Permettendo quindi ai relatori, agli invitati, ai partecipanti di collegarsi dalla propria sede, con la sala del Gran Maestro in modalità on-line, tenendo presente l’internazionalità delle riunioni e l’esigenza inderogabile di garantire la traduzione simultanea in quattro lingue.

La strategia
Configurare la sala del Gran Maestro in modo da consentire la partecipazione in presenza di 12 relatori e la partecipazione remota dal resto del mondo di un elevato numero di delegazioni, garantendo l’ascolto della propria lingua e la visione in contemporanea di tutti i collegati.

La realizzazione
L’attivazione di una sessione di videoconferenza WEB, con l’uso di personal computer dedicati ognuno ad un preciso compito. L’installazione di un impianto standard di traduzione simultanea fino a 4 lingue per permettere agli interpreti di lavorare con strumenti familiari unitamente all’uso di monitor per il rilancio della videoconferenza. L’iniezione all’interno della piattaforma WEB dei canali di traduzione simultanea in modo da garantire ai partecipanti remoti l’ascolto nella propria lingua. L’uso in sala di un conference system digitale con la scelta dei canali in traduzione ed un sistema di riprese con controllo remoto. La posa di monitor di grande formato per permettere ai partecipanti in sala di seguire agevolmente la diretta web.

Highlights:

  • Tempi di montaggio presso le sale del Cliente:
    • 1 giorno e mezzo per il setup tecnico
    • 1 mezza giornata per l’addestramento a distanza sull’uso della piattaforma web ai partecipanti remoti.
  • Personale  impiegato   per   l’allestimento: 5 tecnici con capacità logistiche e tecnologiche
  • Personale impiegato per la gestione dell’evento:
    • 1 Master WEB
    • 1 Operatore alla TS
    • 1 Operatore alle riprese video
    • 1 Operatore al controllo di sala
    • 6 Professionisti interpreti

Risultati:

  • Massima efficienza e controllo dei sistemi installati
  • Totale interazione tra tutti i soggetti collegati e la sala del Gran Maestro
  • Assoluta qualità nella trasmissione e ricezione dell’audio originale parlato e dei canali di traduzione simultanea trasmessi